Voucher Regalo valido 36 mesi - Consegna immediata via mail | 1999-2020
Carrello
Regali Aziendali Detraibilità

Regali Aziendali Detraibilità

Normative e Detraibilità per i Regali Aziendali

Vuoi una consulenza per il tuo caso specifico? Non esitare a contattarci: per ulteriori informazioni potete chiamarci al numero 0294.7592.89, oppure inviate un'email all'indirizzo: info@goldenmoments.it. In alternativa contattateci tramite Chat Live, il nostro servizio immediato.

La novità introdotta dal Decreto sulla crescita e sull'internazionalizzazione delle imprese, che attua l'articolo 12 della legge n. 23/2014, legge delega di riforma fiscale riguarda le spese di rappresenzanta 2020 deducibili dal reddito e detraibili IVA dalla dichiarazione dei redditi attraverso modello Redditi ex Unico, secondo requisiti di inerenza e conguità.

All'interno dello stesso decreto è stato modificato anche il limite unitario riguardante la spesa ai fini di detrazione IVA che passa da 25€ e 50€.

Cosa sono le spese di rappresentanza?

Secondo quanto stabilito dall'Agenzia delle Entrate, le spese di rappresentanza sono costi sostenuti dall'impresa per promuovere e consolidare la sua attività, una sorta quindi di pubblicità che però non prevede il pagamento di un corrispettivo. La caratteristica fondamentale che deve avere una determinata spesa per far si che rientri nella rappresentanza, è quindi la mancanza di un corrispettivo pagato dall'impresa per la sua promozione e pubblicità.

In tale contesto, rientrano anche gli omaggi di beni, che possono essere considerati spese di rappresentanza qualora rispettino i requisiti e le caratteristiche prescritte dall'articolo 108, comma2, secondo periodo, del TUIR. Tale articolo prevede, infatti, che tali spese siano deducibili nel periodo d'imposta in cui sono sostenute se nei limiti e condizioni ovvero:

Spese di rappresentanza 2020 detraibilità IVA

Il limite di detraibilità IVA delle spese di rappresentanza è stato aumentato per effetto del decreto semplificazioni si adegua a quello ai fini delle imposte sui redditi. Per cui in base all'articolo 30 D.Lgs. n. 175/2014, tale limite è aumentato ai fini IVA, dal precedente limite di 25,82 euro a 50 euro, stessa soglia di deducibilità dal reddito d'impresa dei costi sostenuti a titolo di spese di rappresentanza (cfr. art. 108, comma 2, TUIR). Ciò significa, che le spese di rappresentanza di importo non superiore a 50 euro, sono detraibili dall'IVA.

Anche per quanto riguarda gli omaggi a partire dal 13 dicembre 2014 la detraibilità IVA dei beni che costituiscono spese di rappresentanza, passa da 25,82€ a 50€.

Spese di rappresentanza soglie 2020 deducibilità reddito

Le spese di rappresentanza ai fini di IRES/IRPEF sono deducibili al 100% dal reddito di impresa se il valore unitario non supera l'importo di 50 euro, mentre se superiori a tale soglia, la loro deducibilità è da riferirsi nell'anno in cui vengono sostenute e nel limite dell'importo annuo massimo, ottenuto applicando ai ricavi o ai proventi della gestito (A1+A5 di conto economico) risultati dalla dichiarazione dei redditi, le seguenti percentuali:

Le spese di rappresentanza 2020 sono fiscalmente deducibili secondo le seguenti soglie di ricavi:

 

FAQ - Domande Frequenti
Qui troverai aiuto per scambiare o aggiornare il voucher, conoscere i tempi di consegna, portare spettatori, vendite aziendali e molto altro ancora. Clicca qui per vedere tutte le nostre FAQ
Recensioni
Banchetto Medievale per Due - Gradara Bellissima Gradara, bel ristorante ed ottima ambientazione medievale! Non posso proprio lamentarmi di niente Claudio

Scelto da
   
Aiuto Online
Ciao sono Alessia
Voucher via mail immediato! Hai bisogno di aiuto per questa idea regalo, Regali Aziendali Detraibilità?..